Il processo di dematerializzazione dei documenti e dei procedimenti, ovvero il passaggio dal documento cartaceo al documento elettronico, rientra in un quadro normativo e di indirizzo strategico che coinvolge tutte le pubbliche amministrazioni.

A tale processo si correla anche un impatto organizzativo. L’automazione dei procedimenti, infatti, presuppone una efficace reingegnerizzazione dei flussi organizzativi al cui interno occorre mappare i flussi documentali.

L’obiettivo è una generale ridefinizione dei flussi informativo-documentali finalizzata a superare le criticità legate al peculiare assetto organizzativo del CNR, quale ente pubblico di ricerca e a rendere così pienamente operativa, la digitalizzazione dei documenti e dei flussi documentali.